3P Engineering all'Atelier Match It


ATELIER APPLIANCES MATCH IT
9-10 MAGGIO 2019 MiCo, Milano

ATELIER APPLIANCES MATCH IT:
3P ENGINEERING PRESENTA 3P COOKING

Si è svolta al MiCo, Milano, il 9-10 maggio, la prima manifestazione interamente dedicata al settore dei componenti per il mercato degli elettrodomestici, momento di incontro sia con le aziende di settore sia con i brand appliances a livello internazionale. Due giorni di networking, workshop e tavole rotonde con approfondimento su Made in Italy e dinamiche globali, Risparmio Energetico, Economia Circolare e Connettività: nel ricco programma convegni, sono state affrontate le tendenze e le trasformazioni che stanno interessando l’industria dei componenti per il mercato degli elettrodomestici e il mondo delle appliances, per offrire uno scenario di riferimento a tutti i principali player del settore.
Tra gli interventi più apprezzati della prima giornata “Come costruire e sviluppare un brand di successo”, a cura di Hansgeorg Derks di BORA e “Digital Innovation”, a cura di Davide Bigoni, Project Manager di Samsung. Rosalino Usci, co-amministratore delegato di 3P Engineering insieme a Michele Marcantoni, ha inoltre preso parte alla tavola rotonda “Le opportunità dell’IoT”, moderato dal Dott. Giulio Salvadori, direttore Osservatorio Internet of Things della School of Management – Polimi.
All’Atelier MATCH IT, 3P Engineering ha presentato il nuovo progetto 3P Cooking basato su nuovi bruciatori gas premix e pressurizzati, per dar vita a una nuova era di piani cottura a gas con controllo nativo digitale, che si distinguono per innovazione tecnologica ed estetica. Inoltre, Laboratorio Prove accreditato da Accredia ISO IEC 17025 (n.1537 L) e punto di riferimento per il settore elettrodomestico grazie ai più avanzati Banchi Prova, 3P Engineering ha presentato un metodo unico per misurare l’efficienza di captazione, che consente ai produttori di cappe e piani cottura aspiranti di acquisire un vantaggio di mercato rispetto alla concorrenza, ottenendo misure qualitative e quantitative sulla reale capacità delle cappe di misurare odori, fumo e inquinanti che si sviluppano durante la cottura.